Scritto da

La nuova stagione 2022-23 è alle porte. Intervista a Davide Picchi, responsabile del settore giovanile. 

Notizie

La nuova stagione 2022-23 è alle porte. Abbiamo parlato con Davide Picchi, responsabile del settore giovanile, per fare il punto della situazione in vista degli inizi di campionato.
Davide è stata un’estate intensa, sei soddisfatto del lavoro svolto?
“Si abbiamo allestito tutte le squadre nel migliore dei modi, ho piena fiducia nei ragazzi, nei mister e in tutti gli staff”.
Quali squadre sono sotto la tua responsabilità?
“Juniores Regionali (2003), Allievi Elite (2006), Allievi B provinciali (2007), i Giovanissimi Regionali (2008) e le due squadre dei Giovanissimi Provinciali (2008 e 2009)”.
Quali squadre partiranno per prime in questa stagione?
“Juniores Regionali, Allievi Elite e Giovanissimi Regionali partiranno già questo weekend. Per quanto riguarda le Juniores sappiamo che sarà un campionato difficile, con molte squadre che giocano l’Eccellenza e quindi avranno giocatori che faranno la spola tra settore giovanile e prima squadra, però siamo fiduciosi di poter fare un buon campionato e provare a giocarcela fino alla fine”
“Sugli Allievi Elite vogliamo innanzitutto mantenere la categoria in un campionato che sarà difficile con 17 squadre molto forti, poi in corso d’opera vedremo se riusciremo a toglierci altre soddisfazioni”.
“In merito ai Giovanissimi Regionali, invece, ci teniamo tanto a fare bene, perchè la vittoria del campionato ci consentirebbe, il prossimo anno, di fare 3 campionati Elite con le due squadre degli Allievi e una dei Giovanissimi”.
Come è andato il pre-campionato di queste squadre?
“Molto bene, con le Juniores siamo in finale al torneo di Forte Dei Marmi. Con gli Allievi Elite abbiamo vinto il torneo di Camaiore in finale contro lo Zambra, che è nel nostro girone di campionato, e siamo ai quarti di finale al Settembre Lucchese contro il Pietrasanta. Con i Giovanissimi Regionali, invece, siamo arrivati secondi al torneo di Lido di Camaiore e siamo anche qui ai quarti di finale al Settembre Lucchese”.
Una parola sul nuovo manto dell’Henderson?
“Sicuramente siamo contenti, ci permetterà di preparare ancora meglio gli allenamenti settimanali e un manto sintetico di ultima generazione ci aiuterà a giocare con i principi di calcio che vogliamo trasmettere ai nostri ragazzi”.